7 motivi per usare Telegram invece di WhatsApp

whatsapp telegram iphone

Siamo sinceri, tutti utilizzano le app di messaggistica istantanea: comode e utili per parlare con gli amici, con i parenti o anche per mandarsi foto e file.

La più conosciuta ed utilizzata è ovviamente WhatsApp: ormai di casa Zuckerberg come Facebook e Instagram, ci ha reso la vita più semplice per raggiungere istantaneamente le persone.
Ma se vi dicessimo che c’è un’app che fa un’enorme concorrenza a WhatsApp e che, secondo noi, la batte 10 a 1?
Quest’app si chiama Telegram: nata un po’ in sordina, attualmente si trova alla posizione numero 3 della classifica Apple per le app di Social Network, una posizione sopra WhatsApp.
Ovviamente noi le utilizziamo entrambe per questioni pratiche: la maggior parte delle persone è scettica ad utilizzare Telegram e quindi ci ritroviamo ad avere entrambe le app installate sui nostri cellulari.
Ma oggi vogliamo darvi 7 motivi per usare Telegram al posto di WhatsApp.

Pronti? Iniziamo!

1. Per utilizzare Telegram non serve il numero di telefono.

Spieghiamoci meglio: il numero di telefono serve solo nel momento in cui vi iscrivete nell’app. Mentre su WhatsApp avete necessariamente bisogno del numero di telefono di qualcuno per chattarci, su Telegram potete utilizzare il vostro Username per poter chattare con chiunque.

Facciamo un esempio: avete conosciuto qualcuno per lavoro e non volete dargli il vostro numero ed essere, diciamo, rintracciabili anche tramite telefonate. Ditegli che avete Telegram e che il vostro Username è @tal_dei_tali e lui vi troverà senza sapere il vostro numero! Geniale!

2. Non serve fare il backup delle chat.

Come ben sappiamo, su WhatsApp si può impostare il backup automatico (quotidiano, settimanale o mensile) delle proprie chat sul Cloud. Questo significa che, se lo spazio sul Cloud è insufficiente e dovete necessariamente cambiare cellulare, tutte le chat che non sono state salvate verranno perse.

Al contrario, su Telegram le chat sono già salvate sul Cloud e quindi potete cambiare cellulare quante volte volete: basterà fare l’accesso al vostro account e magicamente vi ritroverete tutte le vostre chat.

3. Potete avere più account su un unico dispositivo.

WhatsApp, lo sappiamo bene, non permette ai propri utenti di avere più numeri di telefono sullo stesso dispositivo. Quindi se avete più numeri di telefono, dovete necessariamente avere più cellulari/tablet dove installare l’app.

Ecco che Telegram vi viene in aiuto: se avete più numeri, potete inserirli entrambi sullo stesso dispositivo dove è installato l’app. Vi basterà andare sull pagina del vostro profilo e cliccare su “Aggiungi account”. Semplice come bere un bicchiere d’acqua.

Avete più numeri? Aggiungeteli cliccando su “Aggiungi account” dal vostro profilo Telegram!

4. Maggiori possibilità di personalizzazione.

Diciamolo, uno degli ultimi aggiornamenti di WhatsApp permette di avere l’app nera o bianca in base al colore principale del vostro telefono. Esempio, io sul mio iPhone ho il colore base impostato su scuro e quindi ho WhatsApp in nero. Ma, oltre questa piccola novità e il cambiare lo sfondo delle chat, la personalizzazione finisce lì!

Su Telegram, potete personalizzare la grandezza dei testi, lo sfondo della chat, il colore dei messaggi… Addirittura potete cambiare anche l’aspetto dell’icona dell’app! C’è solo che da sbizzarrirsi!

Le molteplici personalizzazioni di Telegram.

5. I gruppi.

Non sono una novità, certo, su WhatsApp li abbiamo e li usiamo continuamente. Ma avete mai notato quante persone potete invitare in un gruppo su WhatsApp?
Ve lo diciamo noi: 256. Che se pensate è un numero enorme!

Sapete invece quante persone potete invitare in un gruppo Telegram?
Ben 200000! Avete letto bene, non ci sono errori di battitura: duecentomila persone! Se dovete organizzare un concerto, potete farlo!

6. Non ci sono limiti di invio file.

Detto così è un po’ strano, ci spieghiamo meglio.
Vi sarà capitato di inviare file (foto, video o audio) su WhatsApp e avrete sicuramente notato che superata una certa dimensione del file, non ve la faceva inviare. Questo perché WhatsApp ha un limite di invio file di 100Mb. Superata quella soglia non vi fa inviare il file.

Telegram invece, vi permette di inviare file fino ad una dimensione massima di 1.5Gb! Questo significa che potete inviarvi addirittura film interi tra i vostri contatti senza perdere nulla in fatto di qualità: i file infatti non vengono compressi come invece fa WhatsApp.

Come potete vedere dalla foto, questi due file sono molto grandi e su WhatsApp non si possono inviare.

7. I canali Telegram.

La “chicca” l’abbiamo lasciata per ultima, ossia i canali Telegram.

Grazie ai canali Telegram ogni giorno potrete avere un nuovo sfondo per il cellulare, le news del giorno, le offerte o i codici sconto per Amazon. Ce n’è per tutti i gusti!

Se volete dare un’occhiata, qui troverete i migliori canali Telegram, gruppi e bot. Ma su questi ultimi due, ci soffermeremo un’altra volta.

In conclusione, questi sono per noi i 7 motivi per usare Telegram invece di Whatsapp.

Se volete scaricare Telegram, vi lasciamo i link per iOs e Android.
Ma voi cosa ne pensate? Lasciateci le vostre idee e/o impressioni nei commenti!

Al prossimo articolo!

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *