La meditazione: 10 motivi per praticarla

meditazione 10 motivi per praticarla

Oggigiorno viviamo in un mondo molto frenetico, dove non abbiamo quasi neanche il tempo per respirare. La meditazione ci potrebbe aiutare a gestire tutto lo stress derivante da questa frenesia giornaliera che ci porta poi a stress e stanchezza: quindi ecco a voi 10 motivi per praticarla.

Ma andiamo con ordine: cos’è la meditazione?
La meditazione non è diventare una persona diversa, una persona nuova o persino una persona migliore. Si tratta di allenarsi nella consapevolezza e di ottenere un sano senso della prospettiva. Non stai cercando di spegnere i tuoi pensieri o i tuoi sentimenti. Stai imparando ad osservarli senza giudicare.

Imparare a meditare è come imparare qualsiasi altra abilità. Pensa a come ti senti quando provi ad allenare un muscolo che non hai mai veramente allenato prima: ci vuole pratica costante per sentirsi a proprio agio nell’allenarlo. Generalmente è più facile se hai un insegnante che ti segue durante la pratica, ma non è indispensabile.

meditation meditazione 10 motivi per praticarla

Ok, ora che abbiamo detto cos’è la meditazione, passiamo ai 10 motivi per cui tutti dovrebbero praticarla.

1. Riduce lo stress.

La meditazione è legata al sentirsi meno stressati, così come è legata alla riduzione dell’ormone dello stress: il cortisolo.

2. Ti rende più felice.

È stato dimostrato più volte che grazie alla meditazione inizierete a sentirvi più felici.
Una meditazione regolare ha fatto sì che le persone diventassero più attente e consapevoli delle proprie emozioni, oltre a mostrare più compassione per gli altri.

3. Migliora la memoria.

La meditazione è così incredibile che è stato dimostrato che altera il tuo cervello per migliorare la tua memoria.
Questo cambiamento è noto come neuroplasticità, che si riferisce essenzialmente al modo in cui il cervello può cambiare strutturalmente e funzionalmente nel corso della vita.

4. Riduce l’ansia.

L’ansia è la condizione di salute mentale più comune nel mondo, ma è stato scoperto, da alcuni ricercatori della John Hopkins University, che una meditazione regolare ha avuto il potere di alleviare i sintomi della condizione.

5. Aiuta con la depressione.

Uno dei maggiori benefici della meditazione per la salute mentale, è il suo impatto positivo sulla depressione.
Infatti, degli studi effettuati sulle pratiche basate sulla consapevolezza (inclusa la meditazione), hanno concluso che queste pratiche hanno avuto un impatto positivo su una serie di condizioni: in particolare ha portato miglioramenti su persone affette da depressione.

meditation meditazione 10 motivi per praticarla

6. Migliora la concentrazione.

La meditazione ha anche molti benefici per gli studenti, tra cui il più notevole è un miglioramento della concentrazione.
Una ricerca fatta nel 2015 ha dimostrato come solo un semestre di formazione sulla meditazione potrebbe influire sulla concentrazione e sul focus accademico degli studenti.

7. Aiuta a ridurre la rabbia

Alcuni ricercatori hanno dimostrato come la rabbia di meditatori esperti e principianti può essere controllata con la meditazione.
I soggetti sono stati collocati in scenari che inducono rabbia, tuttavia dopo una sola sessione di meditazione hanno reagito con meno rabbia di quanto avessero fatto prima.
Il loro respiro era più lento e la loro pressione sanguigna diminuiva. È interessante notare che, sebbene lo studio abbia coinvolto sia i principianti che i meditatori esperti, i risultati non erano diversi: solo una sessione di meditazione ha avuto lo stesso impatto positivo.

8. Incoraggia la consapevolezza

La meditazione è una pratica di consapevolezza, quindi non sorprende che incoraggi comportamenti consapevoli.
La cosiddetta “mindfulness” ti invita a rallentare e semplicemente vivere in quel momento, diventando cosciente e consapevole di ciò che ti circonda e delle tue emozioni.

9. Incoraggia uno stile di vita sano.

Analogamente al modo in cui lo yoga incoraggia uno stile di vita sano, la meditazione ha dimostrato di incoraggiarti a vivere in modo più consapevole.
Non solo ha un impatto positivo sul sonno, ma è anche pensato per aiutarti a mangiare meglio e darti il tempo e lo spazio mentale di cui hai bisogno per rilassarti.

10. Incoraggia la perdita di peso.

Per coloro che desiderano controllare il proprio peso, la meditazione può aiutare!
Alcuni ricercatori hanno notato una riduzione significativa del peso dei soggetti che si erano sottoposti ai test. Si è ritenuto che questa riduzione provenisse da un approccio più consapevole al cibo e da una maggiore disciplina nelle scelte alimentari.
Le conclusioni tratte hanno suggerito che era un ottimo modo economico per aiutare coloro che cercavano di perdere peso.

In conclusione, abbiamo visto che praticare la meditazione non fa bene solo alla mente ma anche al corpo.

Non c’è un’età “giusta” per meditare: lo può fare chiunque, dal bambino all’anziano.
E non c’è neanche bisogno di spendere tanti soldi per farlo, ma di questo ne parleremo in un altro articolo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

Al prossimo articolo!

butterflies on the road firma

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *